La nascita di questo centro di formazione professionale è stato avvalorato dal patrocinio del Comune di Siena, della Regione Toscana e delle Nazioni Unite, tramite l’UNRIC di Bruxelles, che hanno sottolineato il particolare rilievo artistico dell’evento.
L’Ateneo è oggi membro del Consiglio Internazionale della Danza UNESCO e vanta una madrina ed un padrino d’eccezione, Grazia Galante, ètoile di Bejart e Davide Bombana, già direttore del Maggio Musicale Fiorentino e coreografo di fama internazionale.
L’Ateneo della Danza è orgoglioso di poter includere il National Training Curriculum dell’American Ballet Theatre, un programma di formazione sviluppato in otto livelli che combinano l’alta qualità della formazione artistica con i principi fondamentali della salute del ballerino e lo sviluppo del bambino.
Con gli anni la qualità formativa, garantita a tutti gli allievi, si è andata ampliando e approfondendo mediante l’attivazione del Centro Posturale in cui, istruttori certificati Gyrotonic® e GyroKinesis® e Pilates, seguono il percorso didattico degli allievi passo per passo.
L’obiettivo primario del centro è quello della formazione ad ampio respiro, che abbraccia, oltre agli allievi con aspirazioni professionali ed amatoriali anche gli aspiranti maestri di danza. A questo scopo l’Ateneo propone ai propri allievi percorsi di specializzazione e di avviamento al lavoro, per aiutarli ad intraprendere la carriera più consona alle proprie aspirazioni.
Dal 2014 la Soc. Coop. Sportiva Dilettantistica a r.l. Ateneo della Danza è Agenzia Formativa accreditata dalla Regione Toscana, e annualmente organizza i corsi riconosciuti per Ballerini Professionisti, Insegnanti di Danza e Light Designer, oltre a molti altri indirizzi.
A completare il panorama dell'Ateneo, il 16 marzo 2012 è nato il Balletto di Siena, compagnia formata da ballerini professionisti, che ormai si fa strada nei teatri Italiani ed esteri. Questa ulteriore opportunità consente ogni anno, ad un ristretto numero di giovani danzatori selezionati, di iniziare il proprio percorso professionale accanto a affermati artisti del mondo della danza.

Marco Batti

insegnante affiliato abt

Membro del Consiglio Internazionale della Danza UNESCO, Marco Batti è maestro di danza divulgatore del Metodo Vaganova. » autore della metodologia di danza contemporanea C.J.M.B., Tecnico Federale F.I.D.S. e istruttore autorizzato GYROTONIC® e GYROKINESIS®.

Già danzatore per Eglevsky Ballet di New York e Motus Danza, fondatore e Direttore Artistico del Balletto di Siena e del Centro di Formazione Professionale delle Arti coreutiche Soc. Coop. Sportiva Dilettantistica a r.l. Ateneo della Danza.

Inizia la propria formazione in Italia consolidandola in seguito all'estero presso l'Accademia Vaganova di S. Pietroburgo e presso la Jacqueline Kennedy Onassis School (scuola dell'American Ballet Theatre).

Negli anni si avvale di importanti riconoscimenti sia nell'ambito coreografico che in quello didattico e nel 2013 viene nominato ABT® Affiliate Teacher, Primary trough Level Seventh & Partnering dell'ABT NTC©.

X

marco batti

insegnante affiliato abt

Nel 2010 Coreografa e interpreta, con Silvia Grassellini, “Solo per Due”, selezionato e premiato durante la Biennale di Venezia. Nel 2012 viene nominato “Miglior Coreografo” durante il Concorso Internazionale Expression; il 23 Gennaio 2015 viene nominato Coreografo dell'anno durante il Galà DanzaTalenti a Genova.

COREOGRAFIE MAGGIORI
Schumann's Carnaval (2015 - Accademia Musicale Chigiana, Balletto di Siena)
Carmen (2015 - c/o Balletto di Siena)
Butterfly (2014 - c/o Balletto di Siena)
Jerusalem (2013 - c/o Teatro Magnani di Fidenza)
Le mete di Priapo (2013 - c/o Balletto di Siena)
Grande Suite Classique Verdiana (2013 - c/o Balletto di Siena. Nel ruolo principale Giuseppe
Picone, Mick Zeni)
Reshimu (2013 - c/o Balletto di Siena)
Ave Maria (2012 - Passo a Due selezionato per Le Stelle del Gran Galà a Ravenna)
Casta Diva (2012 - Assolo creato per Beatrice Carbone)
Lucifero (2012 - c/o Balletto di Siena)
Shame (brano tratto da “Lucifero”) - premio come Miglior Coreografo c/o Concorso Expression di IDA
Solo per Due (2010) - c/o la Biennale di Venezia
ES-SE-RE (2010) - c/o Galà Danzaria

Nomine e riconoscimenti
Nel 2012, anno di fondazione della compagnia, il direttore M° Marco Batti vince il titolo di Miglior coreografo dell'anno nell'ambito del concorso internazionale “Expression” (FI) con la coreografia “Shame” un estratto dallo spettacolo “Lucifero” appartenente al repertorio della compagnia. Nell'Agosto 2013 a seguito della prima nazionale di “Grande Suite Classique Verdiana” alla quale ha preso parte l'Ètoile internazionale Giuseppe Picone, presso la prestigiosa reggia di Colorno (PR), il ballerino Federico Ievoli viene nominato solista. Il 25 Aprile 2014 il ballerino Filippo Del Sal in occasione del primo spettacolo di residenza artistica, “Reshimu”, presso il teatro comunale di Cagli (PU) viene nominato solista.La notte del 23 Gennaio 2015, durante il Galà DanzaTalenti a Genova, Marco Batti viene nominato Coreografo dell'anno; nella stessa occasione Filippo Del Sal riceve il premio come Ballerino emergente.